Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_chicago

Tavola rotonda sul "Don Giovanni" di W. A. Mozart

Data:

07/10/2014


Tavola rotonda sul

Con Marina Rebeka (Donna Anna), Antonio Poli (Don Ottavio) e Andrea Silvestrelli (Commendatore)

Dibattito animato dal musicologo Jesse Rosenberg, Northwestern University

Forte di una interminabile lista di conquiste amorose, Don Giovanni viaggia per il mondo seducendo donne di ogni estrazione sociale. Stavolta, la sua vittima e' la virtuosa Donna Anna. Quando il padre cerca di salvarla, Don Giovanni lo uccide. Ma stavolta si e' spinto troppo oltre, e le sue vittime vogliono vendetta. Commedia nera e pungente satira sociale si fondono in una storia dall'affascinante ambiguita'.

La soprano lituana MARINA REBEKA, reduce dal trionfo dell'anno scorso alla Lyric Opera con il suo debutto nel ruolo di Violetta/la Traviata, torna quest'anno nel ruolo di DOnna Anna/Don Giovanni, con cui ha debuttato con successo alla Metropolitan Opera. Nello stesso ruolo, ha avuto successo anche alla Opernhaus Zürich e alla Vienna Staatsoper. Rebeka si e' fatta conoscere inizialmente in Rossini: Guillaume Tell (Amsterdam, Pesaro, Munich), Il viaggio a Reims (La Scala), e Moïse et Pharaon (Salzburg Festival, ripresa alla Carnegie Hall). Inoltre, ha cantato nello Stabat Mater (Pesaro) e nella Petite Messe Solennelle (Rome, CD) di Rossini. la Violetta di Verdi l'ha portata sulle scene di Berlino, Firenze, Vienna, Seoul e Monaco. Rebeka ha anche ricevuto il plauso della critica interpretando eroine francesi quali la Juliette di Gounod (Verona), la Antonia di Offenbach (Vienna), e la Leïla di Bizet (Zurich).

Il tenore italiano ANTONIO POLI, Don Ottavio/Don Giovanni alla Lyric Opera per questa stagione, in precedenza ha cantato lo stesso ruolo al Covent Garden, allo Hamburg Staatsoper, alla Graz Opera e al Teatro La Fenice di Venezia. Presto si esibira' a Tokyo ne La traviata, a Monaco in Falstaff e a Bari in Die Zauberflöte. Tra i suoi maggiori successi vi sono Nemorino (Graz, Berlino), Edgardo (Valenza, Amsterdam), Alfredo (Venezia) e Fenton (La Scala – sia a Milano sia in tour in Giappone). L'anno scorso ha ripreso il ruolo di Fenton a Glyndebourne, sotto la direzione di Sir Mark Elder. Riccardo Muti lo ha diretto in Nabucco (Roma), Macbeth (Salisburgo, Roma), e ne I due Figaro di Mercadante (Madrid, Salisburgo, Ravenna, CD).

Per questa stagione alla Lyric Opera, il basso italiano ANDREA SILVESTRELLI riprende due ruoli gia' ricoperti con la compagnia: il Commendatore/Don Giovanni (2004-05) e Ferrando/Il trovatore (2008-09). Alla Lyric Opera ha cantato altri sette ruoli, di cui il piu' recente e' Sparafucile/Rigoletto (2012-13). Silvestrelli e' tornado alla San Francisco Opera la scorsa stagione come Sparafucile, con cui ha avuto successo alla Metropolitan Opera, Los Angeles, Washington, Houston, Macerata, Bologna e Tokyo. Altri suoi ruoli verdiani sono Filippo II (Cardiff, Graz, Houston), Zaccaria (La Scala, Macerata) e Banco (Amsterdam). Il primo ruolo di rilievo di Silvestrelli nell'opera tedesca e' stato Fasolt/Das Rheingold alla Lyric e a San Francisco. I suoi ruoli wagneriani comprendono Fasolt e Hagen/Ciclo del Ring (San Francisco), Il langravio /Tannhäuser (Tokyo), Hunding/Die Walküre (Citta' del Messico), Re Enrico/Lohengrin and Re Marke/Tristan und Isolde (entrambi a Erl, Germania).

Il professor Jesse Rosenberg  si e' addottorato presso la New York University e fa parte del Dipartimento di Musicologia di Northwestern University dal 1998. Sia come studioso che come docente si e' specializzato nell'opera Italian dell'Ottocento, e ha pubblicato studi su Rossini, Bellini, Donizetti, Verdi e Mascagni, nonche' studi sui rapport tra opera e religione.

L'evento e' gratuito e aperto al pubblico. Seguira' rinfresco. Click here to RSVP.

Informazioni

Data: Mar 7 Ott 2014

Ingresso : Libero


761